Decreto di riconoscimento di Legio Mariae

consegna_legio_mariae

Giovedì 27 marzo 2014, presso la sede del Pontificio Consiglio per i Laici, Sua Eccellenza Monsignor Josef Clemens, segretario del dicastero, ha consegnato il decreto con cui la Legio Mariae viene riconosciuta quale associazione internazionale di fedeli e attraverso il quale si approvano gli statuti di questa realtà ecclesiale.

Nata nel 1921 a Dublino, in Irlanda, per iniziativa di un gruppo di poche persone sotto la guida di Frank Duff, funzionario del Ministero delle Finanze e poi segretario privato del Ministro della Difesa irlandese, questa storica associazione ha visto, nei suoi 93 anni di storia, una capillare diffusione nel mondo.

Attraverso la formazione di migliaia di gruppi in tutti i Continenti si è così diffusa l’identità propria della Legio Mariae, fortemente radicata nella spiritualità mariana e nell’affidamento allo Spirito Santo, che propone ai propri membri, quali obbiettivi prioritari, la propria santificazione e la partecipazione alla missione evangelizzatrice della Chiesa attraverso l’impegno in tanti apostolati al servizio dei più bisognosi e di coloro che sono lontani dalla Fede.

Come ha affermato nel suo discorso Sua Eccellenza Monsignor Josef Clemens, in tal modo la Legio Mariae diviene un segno tangibile di come “lo spirito di zelo missionario fra i laici, spesso vissuto unitamente agli impegni quotidiani nella famiglia e nell’attività lavorativa, può andare di pari passo con una profonda comprensione della chiamata alla santità ricevuta per mezzo del Battesimo”.  

Tag Cloud

© Copyright 2011-2015  Pontificio Consiglio per i Laici | Mappa del Sito | Link Utili | Contatti