Il primo giorno di Papa Francesco a Rio

9345088501_1ec2cb4807_b

23/07/2013
Il Papa che viene “quasi dalla fine del mondo” oggi ritorna a questa “fine del mondo” per incontrare i giovani che da ogni angolo della terra hanno risposto al suo invito.

Rio è una città che si è presentata ai giovani e a papa Francesco a braccia aperte, con vero entusiasmo: la folla si è stretta attorno all'utilitaria che portava il Santo Padre dall'aeroporto al centro cittadino, tendendo le mani, e papa Francesco ha risposto sorridendo, salutando e benedicendo il popolo brasiliano.

Fin dal saluto iniziale papa Francesco ha detto di non avere né oro né argento, ma di portare ciò che di più prezioso gli è dato, Gesù Cristo: “desidero che a tutti e a ciascuno giunga il mio saluto: la pace di Cristo sia con voi!”.

Dopo l'abbraccio ed il saluto del Papa, i giovani e la gente di Rio sciamano per le strade, mentre inizia a scendere una lieve pioggia: ma nessuno si affretta, ciascuno sembra voler prolungare quell'abbraccio, risentire quelle parole, farle proprie e scoprire attraverso di esse quel tesoro che papa Francesco è venuto a donare alla sua America Latina: Gesù Cristo, il Suo amore, la Sua pace.

DISCORSO DEL SANTO PADRE

VIDEO


Il primo giorno di Papa Francesco a Rio



Tag Cloud

© Copyright 2011-2015  Pontificio Consiglio per i Laici | Mappa del Sito | Link Utili | Contatti