Cinque donne nella Commissione Teologica Internazionale

Moira Mary McQueen

Nominati a luglio dal Papa trenta nuovi Membri di cui il 16% sono donne

Roma, 23 settembre 2014 (Zenit.org)


Il 26 luglio 2014, Papa Francesco ha nominato i trenta nuovi Membri della Commissione Teologica Internazionale per il nuovo quinquennio fino all’anno 2019, che sarà anche un tempo giubilare per la Commissione, che l’11 aprile 2019 conterà 50 anni della sua esistenza.

Inoltre, è stato notevolmente rafforzato l’apporto delle teologhe. Già nei due precedenti quinquenni, la Commissione vantava la presenza di due pregiate teologhe: la Rev.da Suor Sara Butler, M.S.B.T. (U.S.A.) e la Prof.ssa Barbara Hallensleben (Svizzera, nazionalità d’origine Germania). Nell’attuale quinquennio sono state nominate cinque teologhe: due religiose e tre laiche, che in ordine alfabetico sono: la rev.da Suor Prudence Allen, R.S.M. (U.S.A.), la Rev.da Suor Alenka Arko, della Comunità Loyola (Russia, nazionalità d’origine Slovenia), la Prof.ssa Moira Mary McQueen (Canada – Gran Bretagna), la Prof.ssa Tracey Rowland (Australia), la Prof.ssa Marianne Schlosser (Austria, nazionalità d’origine Germania).

Questo notevole aumento della presenza femminile, che costituisce oltre il 16 % nella composizione della Commissione, è un segno di sempre più qualificato impegno delle donne nell’ambito delle scienze teologiche. Per di più, è stata diversificata maggiormente, rispetto al precedente quinquennio, la provenienza ecclesiale dei Membri secondo i vari stati di vita e carismi religiosi che rappresentano.



Tag Cloud

© Copyright 2011-2015  Pontificio Consiglio per i Laici | Mappa del Sito | Link Utili | Contatti